Lo sciopero alla rai

4 Giugno 2014 alle 16:23

A differenza dell'Elefantino, non enfatizzo il ruolo della Rai (minuscolo di prammatica) nella società italiana. Infatti forse tale ruolo è stato all'inizio con quella tv di servizio per coloro che non leggevano i giornali, ma negli ultimi vent'anni la qualità è stata ed è sempre più decrescente, compresi i telegiornali e le trasmissioni politiche salottiere. Di conseguenza con l'Italia in austerità, da oltre un lustro, gli sprechi rai , a tutti i livelli, non possiamo più permetterceli. Di conseguenza nessuna solidarietà all'agitarsi dei dipendenti e collaboratori Rai.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi