cerca

Lividi europei

29 Maggio 2014 alle 09:10

Il copyright della coca è del Direttore: nel mio piccolo ho festeggiato con un più tradizionale (e rassicurante) brindisi. Ma non mi riferisco alle vicende italiche, quanto al godimento intrinseco che mi hanno procurato le facce livide e serie dell’establishment euroburocrate di fronte ai “fatti francesi”. Per non parlare della bella teoria di pied a ter sul lungo Senna che mi aspetto verranno liberati dagli auto esiliati dell’epoca dell’ “unfitness to lead”: altre belle faccione livide dei campioni del mainstrem democratico quali Umberto (Eco), Antonio (Tabucchi), Vincenzo (Consolo) e Gianni (Vattimo) non sono poco di questi tempi. Nel mio piccolo tanto è bastato per archiviare una settimana che per il resto ha confermato che l’Europa resta purtroppo ancora e comunque saldamente in mano ai soliti noti (sinistri “contabili” + “fanatici” degli pseudo-diritti contro natura). Si vedrà...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi