cerca

Fascisti, nazisti o banali del male?

23 Maggio 2014 alle 17:34

Hanna Harendt, giornalista ebrea, nei servizi apparsi sul The New Yorker a proposito del processo al nazista Eichmann, scandalizzando tutta la comunità ebraica, parlò semplicemente di banalità del male. Per me questo è Grillo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi