cerca

Albania

Girone A. Allenatore Gianni De Biasi. Quello che è accaduto nel paese negli ultimi quattro anni.

9 Giugno 2016 alle 20:02

Albania

Per la prima volta l’Albania arriva a disputare la fase finale degli Europei e ha una squadra particolare: allenata dall’italiano Gianni De Biasi, è formata da giocatori albanesi e kosovari, due nazionali in una. E non è detto che in futuro non ce ne saranno di più. Dal 1999 non c’è sostanzialmente più immigrazione albanese verso l’Italia, semmai la tendenza è al rientro, ma il paese governato dal premier Edi Rama del Partito Socialista d’Albania (centrosinistra) non è solo diventato mèta per gli investimenti esteri (“non ci sono i sindacati e non si paga più del 15 per cento di imposte” ricordò Rama a Renzi nel 2014) ma di rifugiati e immigrati dal medio oriente. La chiusura a intermittenza della “rotta balcanica” dell’immigrazione verso l’Europa continentale potrebbe rendere l’Albania una porta di passaggio per gli immigrati economici e anche, come il Foglio ha raccontato, di guerriglieri islamisti. Una nuova frontiera di nuova immigrazione.

 

I CONVOCATI DAL CT DE BIASI

 

fonte: twitter ufficiale Uefa

 

IL MEGLIO DEL CAMMINO VERSO EURO 2016

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi