Grigory Yavlinsky (Ansa) 

“da soli contro la guerra”

L'oppositore di Putin, Grigory Yavlinsky, spiega le ragioni dell'invasione dell'Ucraina e del clima di paura a Mosca

Giovanni Boggero

"In questo momento dominano smarrimento e paura, tante persone sono contrarie alla guerra, ma non sanno cosa fare, sono come paralizzate. Per il presidente l’Ucraina è Russia". La combinazione tra paura e propaganda, le prospettive e le occasioni mancate dall'Ue: intervista al fondatore del partito social-liberale Yabloko