La speaker della Camera americana Nancy Pelosi e la presidente taiwanese Tsai Ing-wen (foto LaPresse)

il viaggio

Pelosi riparte e la Cina circonda Taiwan. Ma la vera punizione è economica

Giulia Pompili

Da giovedì le Forze armate cinesi useranno proiettili veri fino a sedici chilometri di distanza dalle coste taiwanesi. Bloccati anche alcuni scambi commerciali con l'isola: Pechino ha sospeso l’importazione di frutta e pesce e l’esportazione di sabbia naturale (un guaio per i microchip)

Di più su questi argomenti:
  • Giulia Pompili
  • È nata il 4 luglio. Giornalista del Foglio dal 2010, si occupa delle vicende che attraversano l’Asia orientale, soprattutto di Giappone e Coree, e scrive periodicamente anche di Cina e dei suoi rapporti con il resto del mondo. Ha una newsletter settimanale che si chiama “Katane”, ed è in libreria con "Sotto lo stesso cielo" (Mondadori). È terzo dan di kendo.