cerca

Perché si parla molto di annessione da quando Israele ha un governo

La fretta del premier Netanyahu, il silenzio del suo vice Gantz e la data da cui tutto dipende: il primo luglio

22 Maggio 2020 alle 09:03

Perché si parla molto di annessione da quando Israele ha un governo

Soldati israeliani prendono posizione mentre i manifestanti palestinesi si riuniscono per una protesta contro l'espansione degli insediamenti israeliani, a Beita in Cisgiordania (LaPresse)

Roma. Martedì, durante una riunione della leadership palestinese, Abu Mazen ha decretato la fine di tutti gli accordi, di tutti gli impegni presi con Israele e gli Stati Uniti come conseguenza del piano di annessione della Cisgiordania. Tutti, anche quelli che riguardano la sicurezza. Il leader dell’Autorità palestinese non ha risposto alle domande dei giornalisti presenti né alle lamentele di chi gli faceva notare, tra i funzionari palestinesi, che la decisione l’aveva presa senza consultare nessuno e sembrava imprecisa e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Micol Flammini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Skybolt

    22 Maggio 2020 - 16:50

    Gentile Micol, lei che segue le cose di Isarele (quote ego) si ricorderà certamente che in piena campagna elettorale tutti i blu-bianchi, non solo Gantz, proclamarono l'intenzione di annettere la Cisgiordania.Il divertente che entrando nell'ammucchiata post-elettorale di centro-sinistra i partiti arabo-israeliani alleati dei blu-bianchi implicitamente si erano dichiarati d'accordo.....

    Report

    Rispondi

Servizi