cerca

I cattivi di Facebook

Trump riduce l’investimento sul social di Zuckerberg: teme che non sia più libero com’è ora. Il rancore dei sandersiani

Paola Peduzzi

Email:

peduzzi@ilfoglio.it

18 Febbraio 2020 alle 06:16

I cattivi di Facebook

Mark Zuckerberg a Bruxelles per riscrivere le regole di internet (foto LaPresse)

Milano. Gli ultimi dati sugli investimenti nelle campagne elettorali dei candidati americani mostrano che l’ossessione di Donald Trump per Facebook è un pochino più contenuta rispetto al passato. Una fonte della campagna per la rielezione del presidente ha detto al sito Axios: “Come tutti possono vedere, la spesa su Facebook è ancora molto sostenuta, ma la percentuale dell’intero budget dedicata a questo social media si sta riducendo”. Già alla fine dello scorso anno, la campagna di Trump aveva segnalato la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Paola Peduzzi

Paola Peduzzi

Scrive di politica estera, in particolare di politica europea, inglese e americana. Tiene sul Foglio una rubrica, “Cosmopolitics”, che è un esperimento: raccontare la geopolitica come se fosse una storia d'amore - corteggiamenti e separazioni, confessioni e segreti, guerra e pace. Di recente la storia d'amore di cui si è occupata con cadenza settimanale è quella con l'Europa, con la newsletter e la rubrica “EuPorn – Il lato sexy dell'Europa”. Sposata, ha due figli, Anita e Ferrante. @paolapeduzzi

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi