cerca

Quota 41. La strana alleanza tra Salvini e i sindacati sulle pensioni

Quota 100 si è rivelata per quello che era: un capriccio estremamente costoso e sostanzialmente inutile. Il problema è che non se ne può uscire semplicemente aprendo e richiudendo una porta

24 Luglio 2020 alle 10:02

Quota 41. La strana alleanza tra Salvini e i sindacati sulle pensioni

Foto LaPresse

Roma. Il grande flop di quota 100 è sempre più evidente, anche dal punto di vista dei sindacati che martedì prossimo torneranno a incontrarsi con il governo per riprendere il confronto sulle pensioni. Iniziata a febbraio e poi interrotta causa Covid, la trattativa sulla previdenza dell’inverno scorso era incentrata proprio sul “dopo quota 100”: cioè su come sostituire, a patire dal 2022, la misura bandiera di Matteo Salvini varata dal governo gialloverde e conservata da quello attuale.    Nel frattempo,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Nunzia Penelope

Per qualche tempo ha vissuto di teatro, poi ha deciso di fare la persona seria ed è diventata giornalista, specializzandosi in economia e altre cose non esattamente artistiche. Ha imparato il mestiere consumando i marciapiedi per l’Adnkronos, ha lavorato per settimanali, radio, Tv e per chiunque paghi bene e puntualmente. Ha pubblicato alcuni libri; nell’ultimo, ‘’Vecchi e Potenti’’, racconta la gerontocrazia italiana. Non ha la patente; pero’ ha un marito interista (Tullio), due figlie assai belle (Rosa e Marianna) e un cane tibetano (Luna). E’ profondamente romana, beve molti tè e cappuccini, legge solo romanzi (non italiani), sceglie i film in base ai consigli di Mariarosa Mancuso, sogna di vincere un Oscar per la migliore sceneggiatura. Ama moltissimo scrivere per Il Foglio, il giornale piu’ artistico che c’è.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi