cerca

Euro Sì. Dibattito chiuso

Risposta definitiva di 25 Nobel sulla discussione appena aperta (pure dal Sole)

19 Aprile 2017 alle 06:12

Euro Sì. Dibattito chiuso

Foto LaPresse

Il dibattito è il sale della democrazia, nessun tema può essere escluso e nessun interlocutore deve essere ignorato, soprattutto quando le loro opinioni raccolgono vasto consenso nella società. E quindi hanno fatto benissimo Luigi Zingales, economista di Chicago, e il Sole 24 Ore ad aprire un “dibattito serio e costruttivo” sul tema “Euro sì o no” fondato su referenze accademiche. Certo, l’Italia ha problemi più seri da risolvere, come l’elevata pressione fiscale, la spesa pubblica incomprimibile, un debito pubblico che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    19 Aprile 2017 - 11:11

    integrazione .scaduto il contratto di affitto un ricco aumento.

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    19 Aprile 2017 - 11:11

    tutto vero ,uscire dall'euro è una boiata pazzesca ,ma sarà mero egoismo ,ma da quando il mio reddito è passato da lire ad euro è successo questo: zitellone prima di andare in pensione guadagnavo circa 4 milioni di lire al mese .Ero un benestante con un affitto di 900 mila ,la spider ,la cena al ristorante , vacanze e tutto il resto . Andato in pensione mi sono ritrovato in tasca con circa 2000,00 euro e un affitto di 850 euro e tutto il resto in meno.Quanti premi nobel hanno avuto questa felice avventura ? E se pure siano passati sotto la forca caudina del passaggio ,si sa che i Nobel sono tutti professoroni hanno cattedre ,pubblicano una marea di libri articoli ,fanno conferenze pagate hanno premi omaggi .In fondo sono esseri inutili perchè i problemi del mondo li risolvono solo a chiacchiere e in compenso fanno una bella vita. Brutta gente.

    Report

    Rispondi

  • lorenzo tocco

    lorenzo tocco

    19 Aprile 2017 - 10:10

    Ma quale dibattito chiuso. Mi ricorda quello che successe con il referendum: anche allora c'erano esimi costituzionalisti che dicevano che la riforma era la panacea di tutti i mali italiani, e secondo i quali il discorso era chiuso, e altri che dicevano il contrario. Così come ci sono economisti che la pensano diversamente riguardo l'euro. Fra i contrari c'è il professor Paolo Savona, che mi sembra un tipo serio, il quale ha posto una domanda a cui nessuno vuole rispondere: tutti parlano di quanto ci costerebbe uscire dal'euro, ma nessuno parla mai di quanto ci costa rimanere, anche perché i costi sono innegabili. Allora si faccia un paragone sui questi costi e si veda cosa è più conveniente, invece di fare crociate a senso unico a favore dell'euro.

    Report

    Rispondi

Servizi