cerca

L'assalto di Intesa a Ubi e la morte di Flavio Bucci

Idee e spunti per sapere quello che succede nel mondo selezionati per voi da Giuseppe De Filippi

18 Febbraio 2020 alle 17:41

L'assalto di Intesa a Ubi e la morte di Flavio Bucci

foto LaPresse

Le banche che si fondono (Intesa San Paolo e la sua offerta di scambio per acquisire Ubi), una più fusa dell'altra per la verità, e la rottura dello schema classico per cui le fusioni nazionali avvenivano solo e sempre per unire forza a debolezza e quindi dare una mano con operazioni cosiddette di sistema. Qui invece siamo di fronte a un'operazione di pura redditività ed efficienza (con un corollario legato alla eliminazione di un concorrente scocciante da parte della maggiore banca italiana). Quindi c'è senso economico e si va a creare un super campione nazionale, al prezzo di un po' di concorrenza in meno. Il super campione è, certo, tutto interno, tutto domestico. Ma crescendo all'interno poi ci si può affacciare su un eventuale risiko europeo, prima invece si è solo prede. E comunque non c'è fretta, perché le aggregazioni internazionali sono difficili e in passato non hanno prodotto grandi risultati anche nei casi migliori. Carlo Messina, mentre lancia un'operazione con uno stile insolito per l'Italia, tenta anche di aggiustarne un po' il senso proponendola come "non ostile" e condendola di tutti i tipici ingredienti delle grandi fusioni.

 

 

E l'altro gruppo o meglio sistema integrato che nasce dai cascami dell'operazione.

 

  

Un possibile esito, tra gli altri, della Brexit.

 

Qui si ama la logistica e quindi ci si appassiona alla diversione verso Piacenza delle merci genovesi, con salto del Piemonte.

 

  

I contagi del nuovo virus che causa la polmonite.

 

 

Questa è una cosa buona e quindi la segnaliamo per parlarne bene a cena.

 

  

Rubiamo a Paola Peduzzi il primo spot di Mike Bloomberg, per fare citazioni divertenti a cena e in vista del ruolo sempre maggiore che l'ex sindaco di New York giocherà nella partita democratica per decidere lo sfidante di Donald Trump.

 

 

Aiuto, circola il virus dei pomodori.

 

 

La bontà del panino al lampredotto e i tentativi di tutelarlo (speriamo bene).

 

  

Prima di tutti siamo tranquillizzati dall'apprendere che la ragazza, sebbene contusa, non è in gravi condizioni. Poi urge parere di Maurizio Milani.

 

Forza Leo, in un campo in cui certamente non valgono raccomandazioni o diritti ereditari.

 

 

La fantastica Dorothea Wierer.

 

 

Tutti vogliono Achille Lauro.

 

  

L'addio a Flavio Bucci e il dolore dei suoi ultimi anni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi