cerca

Atari vuole costruire una catena di hotel a tema videogames

Il primo hotel sarà pronto entro fine anno a Phoenix e il secondo aprirà a Las Vegas. Un sogno retrò per i primi appassionati di videogames.

28 Gennaio 2020 alle 09:50

Atari Hotel

Rendering Atari Hotel

Quelli della mia generazione, ricorderanno sicuramente con affetto quello scatolotto dall'improbabile design che ci permetteva di giocare a Centipede o Space Invaders, era l'Atari, il progenitore di tutte le console di oggi, messa in commercio alla fine del 1977. (L'altra console, l'Intellivision arrivò sul mercato solamente due anni dopo ed era prodotta dalla Mattel)

Caduta in declino negl'anni, con leggendarie vicissitudini (come il ritrovare nel deserto del New Mexico centinaia di giochi e accessori sepolti in mezzo al nulla) oggi probabilmente vuole cavalcare l'espansione degli e-sports ed ecco che sorgeranno una serie di hotel a tema videogames.

Atari: ritrovamento nel deserto

E' notizia di ieri infatti che la società ha annunciato la collaborazione con un'agenzia di design per costruire almeno otto Atari Hotel negli Stati Uniti, e il primo sarà inaugurato a Phoenix in Arizona, entro la fine del 2020.

 
L'idea è certamente unica, ma Atari vuole approfittare di questo momento in cui il mercato dei videogiochi sta esplodendo letteralmente. Non solo gli hotel forniranno alloggi a tema Atari, ma saranno disponibili centinaia di videogiochi, tra cui le ultime esperienze di realtà virtuale e realtà aumentata. Inoltre, alcuni degli hotel saranno progettati per ospitare eventi e competizioni di e-Sport.

"Insieme costruiremo dei luoghi in cui sarà molto più di un semplice posto dove stare", ha dichiarato il CEO di Atari Fred Chesnais in una nota. "Atari è un marchio iconico globale che risuona nelle persone di tutte le età, paesi, culture ed etnie e non vediamo l'ora che i nostri fan e le loro famiglie apprezzino questo nuovo concetto di hotel."

 
Le città che vedranno sorgere gli altri Atari Hotel sono Las Vegas, San Francisco, Seattle, Chicago, Denver, Austin e San Jose. Ed è già online il sito web della catena Atarihotels.com.

Per chi invece non può o non vuole arrivare fino negli USA per riassaporare il brivido retrò di un'Atari, potrà acquistare la nuova console che sarà messa in commercio nei prossimi mesi: Atari VCS. Il costo sarà di circa 400 $ e si potrà giocare a oltre 100 classici giochi Atari preinstallati. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Alessandro Giagnoli

Sposato e padre di quattro giovani promesse dell'umanità, da oltre quindici anni segue il mondo digital e ne racconta i fatti e retroscena. Nel board di MovingUp dal 2015 come Seo e Project Manager. Dal 2017 scrive sul Foglio di questioni legate al mondo digitale.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi