cerca

Le immagini del terremoto in Albania

26 Novembre 2019 alle 19:49

Il terremoto che questa notte ha colpito l'Albania, ha provocato almeno 21 morti e oltre 600 feriti. Ma con il passare delle ore continua a salire il bilancio. Una scossa di magnitudo 6,2 ha colpito la costa settentrionale, vicino Durazzo, la città con più vittime e dove due hotel sono crollati. Il sisma è stato avvertito fino in Puglia e Basilicata. Ma si scava ancora tra le macerie, si temono decine di vittime tra i dispersi. A Durazzo nel primo pomeriggio si è registrata una nuova scossa di 5 punti di magnitudo.

  

Il premier albanese Edi Rama ha parlato su Facebook di “momenti drammatici, in cui bisogna mantenere la calma e stare vicini l'uno all'altro per affrontare questo colpo”, sottolineando che “tutte le strutture dello stato sono operative per salvare ogni possibile vita”. Vanno avanti infatti le operazioni di soccorso: 41 persone sono state tratte in salvo dalle macerie di alcuni palazzi e abitazioni crollate. Si scava anche a mani nude per cercare di mettere in salvo le persone rimaste intrappolate. I video e le foto che postate sui social mostrano i soccorsi ma anche normali cittadini che cercano tra i detriti.

 

  

“L'Italia è vicina all'amico popolo albanese, duramente colpito dal terremoto. All'alba – ha scritto su Twitter Conte – ho sentito il premier Edi Rama e ho subito disposto l'invio di uomini e mezzi di soccorso”.

  

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi