cerca

L’incendio nel sottomarino russo. Putin ordina un’inchiesta

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni

2 Luglio 2019 alle 21:33

L’incendio nel sottomarino russo. Putin ordina un’inchiesta

Il Giorno della Marina Militare russa a San Pietroburgo. Il sottomarino nucleare "Orel" che partecipa alla parata della "Navy Day" a Kronshtadt (LaPresse)

DALL'ITALIA

 

Conte Annuncia che l’Italia avrà un commissario di peso. “L’ipotesi è avere il commissario alla Concorrenza, possibilmente un vicepresidente”, ha detto il premier dopo l’annuncio delle nomine europee: “L’Italia avrà un membro nel board della Bce”. “Sono molto fiducioso che l’Ue rifiuterà la procedura d’infrazione”, ha aggiunto Conte. Anche il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, ha assicurato che “dovremmo avere un buon riscontro sulla procedura”. Mercoledì il Collegio dei commissari annuncerà la propria decisione.


 

Il gip di Agrigento non convalida l’arresto di Carola Rackete: “La capitana della Sea Watch ha adempito al dovere di salvare vite umane”. “Per la legge italiana speronare una nave militare non è un reato”, ha risposto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.


 

Palamara chiede scusa a Mattarella per il caso Csm. “Non posso assumermi tutte le responsabilità, ho fatto parte di un sistema”, ha scritto il pm indagato per corruzione nella memoria depositata al Csm. Palamara martedì ha svolto un’udienza a porte chiuse al Csm.


 

Il Vaticano autorizza l’apertura di due tombe nell’ambito dell’inchiesta sulla scomparsa di Emanuela Orlandi.


 

Borsa di Milano Ftse-Mib +0,65 per cento. Differenziale Btp-Bund a 222 punti. L’euro chiude stabile a 1,12 sul dollaro.

 

DAL MONDO

    

Putin ordina un’inchiesta sull’incendio nel sottomarino. Il presidente russo ha cancellato martedì tutti i suoi impegni e convocato una riunione d’emergenza con il ministro della Difesa Sergei Shoigu dopo che un sottomarino “di ricerca” è stato colpito da un incendio e le 14 persone dell’equipaggio sono rimaste uccise per l’inalazione del fumo.

 

Putin ha ordinato al ministro Shoigu di volare nella base militare di Severomorsk, nel mare di Barents, per seguire da vicino le indagini. L’incidente sarebbe avvenuto lunedì, ma l’urgenza con cui è stata convocata la riunione è stata interpretata da vari analisti come il segnale di un incidente più grave. Secondo le prime dichiarazioni ufficiali, riportate dalle agenzie di stampa russe, “le fiamme avrebbero colpito un’imbarcazione per la ricerca scientifica in profondità che stava studiando il fondale marino dell’oceano per conto della Marina russa”.

 

Nel presentare le condoglianze alle famiglie dell’equipaggio, Putin ha detto che due marinai a bordo avevano l’onorificenza massima di “Hero of Russia”, mentre sette su quattordici avevano il grado di capitano di prima classe, numero eccessivamente elevato per un sottomarino di ricerca.

 

Secondo le prime indiscrezioni, l’incidente avrebbe coinvolto il sottomarino del Progetto 210 detto Losharik, a propulsione nucleare, uno dei progetti più segreti delle Forze armate di Mosca. Le autorità norvegesi hanno detto martedì di non avere rilevato livelli di radiazione anomali nell’area del mare di Barents.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi