cerca

Il consigliere speciale di Macron è pronto a dimettersi

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni

11 Febbraio 2019 alle 21:38

Il consigliere speciale di Macron pronto a dimettersi

Ismaël Emelien. Foto LaPresse

DALL'ITALIA 

    

L’Unione europea difende Bankitalia contro il governo. “Le banche centrali devono restare indipendenti”, hanno detto il presidente dell’Eurogruppo, Mário Centeno, e il commissario europeo agli Affari economici, Moscovici, riguardo alla proposta del governo di “azzerrare i vertici di Bankitalia e Consob”. “Indipendenza non vuol dire irresponsabilità”, ha risposto il vicepremier Matteo Salvini: “Le nomine le fanno Conte e Tria. L’oro non si vende”.


L’Italia incontra gli inviati di Guaidó. La delegazione del presidente dell’Assemblea nazionale del Venezuela ha avuto due colloqui separati con Salvini e col ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi.


Slovenia e Croazia contro Tajani per le frasi pronunciate alla foiba di Basovizza, “Viva l’Istria italiana, viva la Dalmazia italiana”. “Nessuna rivendicazione territoriale”, ha spiegato oggi a Strasburgo il presidente del Parlamento europeo.


Un fotografo italiano ferito in Siria. Gabriele Micalizzi è stato colpito da una granata dell’Isis nella città di Deir el-Zor. Il fotografo è stato trasferito all’ospedale di Baghdad.


Borsa di Milano. Ftse-Mib +1,21 per cento. Differenziale Btp-Bund a 277 punti. L’euro chiude in ribasso a 1,12 sul dollaro.

      

DAL MONDO

   

E’ iniziato il viaggio di Mike Pompeo nell’Europa centrale e orientale. L’Ungheria è la prima tappa, poi il segretario di stato andrà in Slovacchia e concluderà il suo tour in Polonia. Da Budapest Pompeo ha messo in guardia dall’utilizzo di apparecchiature cinesi. In modo particolare Washington è preoccupata per l’espansione di Huawei nell’est europeo.


Ilhan Omar ha chiesto scusa come richiesto dalla leadership democratica. La deputata del Minnesota aveva insinuato che i politici americani appoggiano Israele perché pagati dalle lobby ebraiche.


Ismaël Emelien si dimetterà a fine marzo. Il consigliere speciale di Macron lo ha annunciato oggi in un’intervista al settimanale francese Point.


Teheran ha festeggiato la rivoluzione khomeinista e il suo 40° anniversario. La tv ha trasmesso immagini di iraniani che bruciano bandiere americane.


Il Parlamento Ue ha dedicato uno studio radio ad Antonio Megalizzi e a Bartosz Orent-Niedzielski.


Nuovi problemi per British Airways a causa della Brexit. Il numero degli investitori non europei sarà limitato.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi