cerca

Se vi ammazzano è colpa del clima

8 Febbraio 2011 alle 15:00

Riporto senza commentare (ogni commento vi sembrerà superfluo dopo avere letto) parte di questa intervista al Giornale di un criminologo che spiega che i crimini aumentano per colpa dei cambiamenti climatici.

«Nel concreto sembra invece che ci sia un aumento di criminalità nel momento in cui avvengono bruschi cambiamenti climatici, soprattutto quando si passa dal freddo al caldo». In sostanza gli sbalzi di temperatura hanno un peso sulla psiche umana? «Anche statisticamente, sembra di sì. Comunque l’aumento improvviso delle temperature, soprattutto l’improvviso passaggio dal freddo al caldo può comportare una minore resistenza allo stress». 

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi