cerca

Un sodaggio spiega perché presto Mattarella sarà decisivo

Un dato interessante e non scontato sulla politica italiana.

3 Settembre 2016 alle 06:18

Un sodaggio spiega perché presto Mattarella sarà decisivo
Un sondaggio, commissionato da Agorà-Rai 3, sulla politica italiana, offre un dato interessante e non scontato. Non si tratta tanto dei rapporti di forza fra governo e opposizione perché da questo punto di vista non ci sono spunti particolari da segnalare. La fiducia nel capo del governo è scesa ma è sempre superiore a quella riscossa dal candidato in pectore del M5s, Di Maio, sia pure di non molto. Siamo su cifre comunque largamente sotto il 50 per cento e dunque più che di rapporti di forza si può parlare di rapporti di debolezza, 32 contro 28. Gli altri politici sono in ogni caso più indietro, con una sola eccezione, quella del presidente della Repubblica. Sergio Mattarella è l’unico politico che gode della fiducia della maggioranza degli italiani, il 57 per cento. In assoluto non è moltissimo ma, visti i tempi che corrono, il dato ha una sua importanza, perché mostra che la massima carica istituzionale mantiene una notevole, se pur relativa, credibilità, quasi doppia rispetto al più stimato degli altri politici. Non era scontato e un dato del genere rafforza notevolmente, da un punto di vista politico, le possibilità di azione di questo presidente della Repubblica. Sarà forse un aspetto significativo dei mesi a venire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi