cerca

Che problema hanno McDonald e Burger King col clown di "It"

In Russia le due catene di fast food rivali si stanno facendo una battaglia legale piuttosto singolare

2 Ottobre 2017 alle 17:36

McDonald ha un problema di pubblicità occulta in Russia

Il clown di "It", Pennywise

Su utilità e danno della narrativa si veda la recente polemica fra Burger King e il sindacato dei pagliacci. I clown della compagnia Komik-Trest di San Pietroburgo vogliono far bandire dalla Russia il film appena tratto da “It” di Stephen King: ritengono infatti che Pennywise, l’inquietante personaggio, getti discredito sulla professione mostrando che i pagliacci sono capaci di commettere atrocità su bambini innocenti. Le filiali locali di Burger King, invece, vogliono far bandire dalla Russia il film appena tratto da “It” di Stephen King: ritengono infatti che Pennywise somigli in modo che reputano inequivoco a Roland McDonald, il clown che è storica mascotte della rivale catena di fast food, McDonald’s. Ne consegue che, se un russo andasse a vedere il film di Andrés Muschietti, ne uscirebbe inevitabilmente con una certa ritrosia nei confronti dei pagliacci benché in preda all’irrefrenabile desiderio di mangiarsi un McMenu. Lo stesso personaggio del medesimo film tratto dall’identico romanzo sarebbe dunque in grado di causare repellenza nei confronti di un’intera categoria ma di fungere da testimonial coercitivo per pubblicità occulta: a dimostrazione che gli americani potranno pur scrivere grandi trame ma, per esplorare le insondabili contraddizioni della letteratura, ci vogliono i russi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi