cerca

La triste fine dell'ex arbitro Pairetto

Ci sarebbe da parlare del casino in serie B, dove ormai ogni sabato si contano decine di espulsioni e vagonate di rigori assegnati da arbitri che dirigono con piglio da ufficiale plurimedagliato dell’esercito nordcoreano.

25 Novembre 2014 alle 15:32

Ci sarebbe da parlare del casino in serie B, dove ormai ogni sabato si contano decine di espulsioni e vagonate di rigori assegnati da arbitri che dirigono con piglio da ufficiale plurimedagliato dell’esercito nordcoreano. Visto che i fischietti sono gli stessi dello scorso anno, forse il difetto sta nel manico (che è cambiato). Ma c’è qualcosa di ben più interessante su cui soffermarsi: l’attuale dirigente del Chisola calcio Pierluigi Pairetto, ex arbitro di serie A, ex arbitro internazionale, ex designatore e padre di un arbitro attualmente in serie B, è stato “inibito a svolgere ogni attività fino al prossimo 19 dicembre”. Che ha fatto? “Posizionato all’esterno del recinto, alle spalle di un assistente arbitrale e riconosciuto dallo stesso, verso il termine della gara offendeva il suddetto collaboratore e successivamente ingiuriava l’allenatore avversario”. Che triste fine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi