cerca

Tranquillizzati Greta, guarda Di Maio

Ormai ogni volta che penso al vicepremier, di riflesso, penso sempre anche alla piccola Thunberg

14 Giugno 2019 alle 06:00

Tranquillizzati Greta, guarda Di Maio

Luigi Di Maio (foto LaPresse)

Quando penso a Di Maio penso ormai sempre anche a Greta Thunberg. Viene così, da pensarli insieme. Penso a Di Maio perché, giovane com’è, non dimentichiamo i suoi trent’anni, deve vedersela con Whirlpool, con Mercatone Uno, con l’Ilva, col reddito di cittadinanza, la flat tax, la Rai, Tria, i suoi che si sciolgono, Padellaro che non è mai contento, i funghi di Grillo, l’Europa, le prossime elezioni, chi candidare e chi no e svolge insomma, quel povero ragazzo, un’attività sovrumana. Poi penso di riflesso a Greta, povera piccola, non dimentichiamo infatti che di anni lei ne ha sedici, perché vorrei che si potesse tranquillizzare un po’, quanto meno sulle fonti energetiche, avendo visto la sarabanda di cose che un semplice pallone gonfiato può fare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi