cerca

Ma quale mafia capitale signor Preziosi

Essendosi che siamo tutti pregiudicati, dalle nostre parti abbiamo massimo rispetto per la fedina penale non immacolata del signor Enrico Preziosi, presidente del Genoa calcio.

16 Dicembre 2014 alle 15:02

Ma quale mafia capitale signor Preziosi

Essendosi che siamo tutti pregiudicati, dalle nostre parti abbiamo massimo rispetto per la fedina penale non immacolata del signor Enrico Preziosi, presidente del Genoa calcio.

 

Noi, per dire, che mai ci saremmo abbassati, come altri hanno fatto, a cavillare sul suo Giuseppe Sculli (baciamo anzi le mano). Ecco, adesso ci piacerebbe che il signor presidente del Genoa, fresco o caldo di sconfitta (faccia lui) per manifesta superiorità romanista, si astenesse dal sopravvalutarci dandoci di Mafia Capitale. Magari fosse, signor Preziosi. Gli è invece che, prima de pijasse Roma, ci tocca ancora contendere ai laziali per due volte all’anno il controllo di Ponte Milvio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi