cerca

Comunicare la complessità è troppo difficile, meglio buttarla sull’apocalisse

Spaventare tutti e confidare “nell’effetto-via Appia” per farsi ascoltare

28 Aprile 2019 alle 06:00

Comunicare la complessità è troppo difficile, meglio buttarla sull’apocalisse

Foto LaPresse

Ci sarebbe un dilemma morale, uno di quelli a doppio corno. Diverse questioni sensibili vengono affrontate con la cosiddetta retorica dell’apocalisse, e cioè prospettando ad libitum uno scenario apocalittico. La dinamica assomiglia a quello che accadeva, anni addietro, sulla via Appia, nel tratto Santa Maria C.V./Caserta. Strada commerciale, tantissima concorrenza. La seppure elementare strategia di marketing, suggeriva e a ragion veduta, di richiamare il consumatore sia con insegne sempre più sfavillanti (certe tonalità di giallo canarino) sia con potenti advertising....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Antonio Pascale

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi