cerca

San Gennaro e i miracoli del governo. Soft Brexit anche no: viva Macron

Al direttore - Chi non crede di solito non cambia opinione di fronte alle prove. E chi crede non ne ha bisogno. Ma il culto di san Gennaro non teme confronti né con la scienza né con la politica. Tant’è vero, come narrano le cronache dell’evento, che mercoledì scorso molti napoletani, mentre attendevano nel Duomo la liquefazione della sacra reliquia, hanno chiesto a lui e non a Luigi Di Maio il ...

22/09/18

Mastella, l’assoluzione e l’accanimento. Governo: salvo intese, tutto ok

Al direttore - Il ministro dell’Economy. Giuseppe De Filippi     Al direttore - Qualche giorno fa il Tribunale penale di Napoli ha pronunciato sentenza di assoluzione piena nei confronti del sottoscritto, e di numerosi altri “malcapitati”, a chiusura del II troncone delle indagini che, nel lontano 2008/2009 videro coinvolti il ministro della Giustizia, la sua famiglia, gli assessori regionali e ...

21/09/18

Roberto Giachetti ci scrive per spiegarci il suo digiuno. Appunti sul governo del non lavoro

Al direttore - Siamo già alla tassa sulle seghe. Frank Cimini       Al direttore - Caro Cerasa, cosa offre l’Italia a chi vuole investire? Una spesa pubblica fuori controllo e un conseguente fisco opprimente, infrastrutture arretrate e ora anche un mercato del lavoro tra i più rigidi in Europa. Il lavoro è la principale tra le leve del valore e serve un mercato del lavoro che sia dinamico e ...

20/09/18

lettere al direttore

Il disastro delle opposizioni oltre le cene. Viva Mattarella contro i bulli della politica

Al direttore - Faccio parte di quel 18 per cento di elettori che il 4 marzo scorso ha votato Pd e prevedo che, con o senza cena, continuerò ancora a votarlo. Forse per l’ultima volta qualora, al prossimo congresso, il partito dovesse cambiare la sua tradizionale linea politica cercando, come sembra volere l’attuale governatore del Lazio, una alleanza innaturale con il vuoto cosmico politico e ...

19/09/18

Il complottismo è il tratto identitario dei barbari di governo. Sfascisti sì, fascisti no

Al direttore - Nei circoli  più raffinati ed esclusivi dei “romanizzatori dei barbari”,  il documento (dal titolo scolpito nel bronzo “Una politeia per un’Europa diversa, più forte e più equa”) inviato a Bruxelles dal ministro Paolo Savona, è stato accolto come se fosse una edizione aggiornata  del Manifesto di Ventotene. Consiglierei maggiore prudenza: quanto meno di considerare che Altiero ...

18/09/18

I barbari non si possono romanizzare. No ai movimenti 5 Goebbels

Al direttore - Macron fa il reddito di cittadinanza? Et merde alors! Giuseppe De Filippi   Al direttore - Due illusioni ci tengono pericolosamente compagnia in questo residuo di estate. La prima è che tutti gli antipopulisti si debbano radunare sotto lo stesso tetto. La seconda è che il loro compito sia quello di romanizzare i barbari. Il “partito della ragione” che lei evoca sembra riassumere ...

15/09/18

Cercasi un Pdr, un Partito della ragione. Tecnologia e corpi intermedi

Al direttore - La prova del cuoco peggio della prova del porto. Giuseppe De Filippi   Al direttore - Ho letto con attenzione il contributo di Franco Debenedetti su queste pagine, “I 20 anni che cambiarono il mondo” e per brevità mi asterrò dal commentare punto su punto sia le cose su cui sono in accordo sia quelle su cui sono in disaccordo. Mi limito a osservare alcune caratteristiche che ...

14/09/18

Ricordare l’invenzione della pace. Europa e conservatori: Dio benedica Merkel

Al direttore - Non credo proprio che a Salvini convenga entrare nel Ppe, altra cosa è cercare un accordo dopo le elezioni europee con lo scopo di tagliare fuori socialisti e macronisti. Lorenzo Tocco    Il percorso è quello ma fino a che ci sarà un Ppe alternativo al modello Orbán sarà difficile che quell’alleanza possa nascere. E ancora una volta, God bless Angela Merkel.    Al direttore - E’ ...

13/09/18

lettere al direttore

Cosa serve a un paese per essere credibile? Antitrust e tecnologia: una strada

Al direttore - In Europa ma non solo, oggi la forma di populismo che va per la maggiore è quella sovranista. Che però, come Cerasa giustamente osserva, ha successo ma non sta al potere. Il miracolo, si fa per dire, è avvenuto solo nel nostro paese, grazie a un’alleanza anomala e post-elettorale con un’altra forma di populismo, quella stellata, che fatichiamo a etichettare. Non ci fosse stata ...

12/09/18

Lasciamo Di Maio a occuparsi di geografia. Nuovi lettori, benvenuti

Al direttore - Dagli torto poi a Casalino, vedi che casino una volta che Di Maio si confronta con uno del Pd. Giuseppe De Filippi   Di Maio ha solo confuso il Cile con la Basilicata.    Al direttore - Ho deciso di abbonarmi al Foglio perché lo ritengo uno dei pochi giornali credibili, originali e attenti alla qualità dell’informazione (per quanto il mio metro di giudizio possa essere ancora ...

11/09/18

Giocare con i vaccini significa giocare con i nostri figli. Il governo è pericoloso

Al direttore - Hanno raggiunto un buon accordo sull’Ilva in linea con Calenda e, garanti Draghi, Tria e Salvini, non supereranno il 3 per cento. Anzi. Restano le buche di Roma, poi possiamo viaggiare sicuri verso il futuro. E’ tornato finalmente l’establishment. Luca Rigoni Ci sono temi sui quali i populisti possono permettersi marce indietro e ci sono temi sui quali non possono permettersele. ...

08/09/18

Immigrazioni tra fatti e chiacchiere. La normalità diventa eccezionalità: aiuto

Al direttore - In India l’omosessualità non è più reato. Le congratulazioni del Papa: “Quando voi eravate ancora indù, noi eravamo già froci”. Maurizio Crippa   Al direttore - Assist della Caritas a Matteo Salvini. Nel Centro di Rocca di Papa, dove erano stati accolti, si sono perse le tracce di cinquanta migranti soccorsi dalla nave Diciotti. Il ministro di Polizia sta ancora gongolando. Se non ...

07/09/18

Renzi smentisce di volere Ascani segretario. Risposta e notizia

Al direttore - Il governo frena su deficit, vaccini, Ilva: la scoperta del 90 per cento dell’acqua calda. Giuseppe De Filippi    Al direttore - Macron? Il problema è uno solo: dobbiamo avere buoni rapporti con la Francia, se vogliamo contare di più in Europa. Non è certo la scelta verso nazioni tipo Ungheria e Polonia che risolve i nostri problemi. Essere “cugini” dei francesi non è un disonore. ...

06/09/18

L’incapacità che diventa virtù. Il modello Roma, finestra sul futuro

Al direttore - Meglio eleggerli in Parlamento gli ex Iene, che se no te li ritrovi dappertutto. Giuseppe De Filippi   Al direttore - Nazionalizziamo Le Iene. Andrea Minuz    Al direttore - Da due anni la città di Roma è governata dal Movimento 5 stelle e nei primi cento giorni di completo peggioramento dei servizi della città rispetto al passato tutti ci autoconvincemmo che, in fondo, in cento ...

05/09/18

Sovranisti in confusione. Fermi tutti: il deficit va “sfiorato”, non sforato

Al direttore - Salvini li supera nei sondaggi e subito per Casaleggio “la democrazia non è il voto”. Giuseppe De Filippi     Al direttore - Per l’opposizione, gli applausi e gli abbracci a Fico a Ravenna fanno più paura degli applausi a Salvini e Di Maio a Genova. Andrea Minuz     Al direttore - Mariana Mazzucato (“La strada storta dello stato”, Repubblica 1° settembre) avanza la proposta che la ...

04/09/18

Multimedia

Servizi