Ministro della malavita da Saviano a Scajola. Differenze e lezioni di Salvemini

Al direttore - Savona: uscire dal Molise! Giuseppe De Filippi    Al direttore - Ricordo che anni fa il Foglio dedicò una prima pagina al caso di un altro famigerato ministro della malavita, quando Claudio Scajola pensò di togliere la scorta a Marco Biagi. Matteo Salvini ha scelto di querelare, su carta intestata del Viminale, Roberto Saviano, per aver usato questa definizione. Mi chiedo oggi, ...

21/07/18

Una certa sinistra sogna ancora la tecnopolitica. Poi non stupitevi dei populismi

Al direttore,  ho letto la lettera del deputato Pd, Walter Verini, in risposta all’editoriale “Il reato di governare la sanità” scritto a proposito dell’inchiesta che ha scosso la Basilicata travolgendo il governatore Pittella. Da comunicatore in casi giudiziari con insopita passione e un pizzico di cultura politica, non so se sia più patetico per l’ex Pci Verini trovare ancora soddisfazione nel ...

19/07/18

Il Pd non c’entra con le follie dell’Internazionale socialista

Al direttore - Boeri resta, tasse non calano. Panico nel Mediterraneo Giuseppe De Filippi     Al direttore - Caro Cerasa, non sappiamo chi abbia detto a Andrea Marcenaro che Maurizio Martina e il Pd avrebbero “votato” a favore della decisione dell’Internazionale socialista di sostenere il boicottaggio di Israele. Quel che è certo è che quella notizia è priva di qualsiasi fondamento. Non solo ...

18/07/18

Il nostro impagabile ministro della Polizia

Al direttore - Depilare Merlo? Giuseppe De Filippi Di Rocco Casalino non parleremo neanche sotto tortura: l’unico titolato a giudicarlo è il suo estetista. Ma le parole affettuose e cariche di ironia rivolte due giorni fa a Salvatore Merlo – “Adesso che il Foglio chiude, che fai? Mi dici a che serve il Foglio? Perché esiste?” – sono un buon pretesto per ricordare al portavoce del presidente del ...

14/07/18

Legalità e severità non sono in antitesi a democrazia e umanità

Al direttore - A costo di apparire melenso io le dirò che sogno che un giorno si alzi una voce collettiva che gridi “prima gli esseri umani”, e che tutte le altre sigle, italiani, africani, immigrati, emigrati, bianchi, neri, gialli, ebrei, cristiani, islamici etc… siano dimenticate. Senza eccezione alcuna, diciamo. Giovanni De Merulis I populisti vogliono convincerci che la severità e la ...

13/07/18

Lettere al direttore

Lo spasso: Travaglio sperimenta su di sé il metodo Travaglio

Al direttore - Ho letto sul Fatto Quotidiano di mercoledì un editoriale di Marco Travaglio più spassoso di uno spettacolo di Beppe Grillo. Forse, caro direttore, lo avrà letto anche lei. Scrive Travaglio: “Siccome non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire né peggior cieco di chi non vuol vedere, Diego Bianchi in arte Zoro prende mezza frase dal mio articolo piuttosto lungo di ieri sui ...

12/07/18

Far ragionare sulle malefatte dei politici irresponsabili?

Al direttore - CR7 lo sa che qui si lotta contro le diseguaglianze? Giuseppe De Filippi        Al direttore - Le recenti e meno recenti intenzionali malefatte dei vertici politici americano e italiano mi fanno venire in mente un motto che il mio compianto maestro, mentore e amico Jacques Monod, genetista, microbiologo e premio Nobel, amava ribadire. Pur non essendo affatto pro gollista, Monod lo ...

11/07/18

La sinistra e i nomi per ripartire (e sul congresso non si può aspettare)

Al direttore - Il Suo commento del 6 luglio, un vero e proprio manifesto programmatico, contiene delle alternative che, tutte, andrebbero approfondite e dibattute. Quella che potrebbe considerarsi la principale – sovranismo o crescita – é ineccepibile, per il carattere nettamente antitetico dei due corni del dilemma. Se però essa é riferita solo alle misure riguardanti alcuni aspetti della ...

07/07/18

Un’idea per i soldi della Lega. Il Cencelli nell’èra Di Maio

Al direttore - Idea! La Lega potrebbe fare un bonifico e poi annullarlo! Giuseppe De Filippi   “Per smontare la Lega e Salvini basta parlare di soldi. Dei soldi che i leghisti si sono intascati in 20 anni. Cifre spaventose. Attacchiamoli sui soldi, dove gli fa più male... parlano dei pensionati minimi ma si prendono i vitalizi... Urlano “Roma Ladrona” e comprano diamanti e lingotti d’oro con i ...

06/07/18

La post verità nasce se si distrugge il principio di realtà. Lettera dalla Rai

Al direttore - Tria: "buono stato di salute economia". Ora il cambiamento. Giuseppe De Filippi       Al direttore - Ho letto la sua denuncia sulle fake news che imperversano e sulla distanza sempre più ampia che corre tra la realtà e la sua percezione. E’ in buona compagnia, caro Cerasa, se la cosa la conforta. Anche Tocqueville racconta come la Rivoluzione Francese sia scaturita a suo tempo da ...

04/07/18

Lettere al direttore

Scuola e chiamata diretta: di chi è la responsabilità?

Al direttore - E ora per favore Casalino mandi gli ospiti solo su Netflix. Giuseppe De Filippi   Al direttore - A commento del vertice europeo sui migranti e della linea di condotta del premier-prestanome Giuseppe Conte, i francesi hanno adattato alle circostanze la prima strofa della Carmagnole (canto rivoluzionario conosciuto anche come “ça ira’’): “Monsieur Veto avait promis / de porter les ...

03/07/18

Post verità, percezione e frottole. L’euro e la parola che manca a Di Maio e a Salvini

Al direttore - Qualcuno aveva chiamato un avvocato? Giuseppe De Filippi    Al direttore - Nonostante le sue forti diseguaglianze distributive e territoriali, non siamo un paese povero. Non è povero un paese in cima alle classifiche mondiali per numero di smartphone, in cui un’auto su dieci è un suv, otto italiani su dieci vivono o vanno in vacanza in case di proprietà, la ricchezza privata è pari ...

30/06/18

Cazzola scopre che la bozza del decreto dignità è copiata dalla Cgil

Al direttore - Il professore che presiede il consiglio dei ministri ha, come vice, due studenti fuori corso. Uno di questi, Luigi Di Maio, è supertitolare del Lavoro e dello Sviluppo economico. Non abbiano notizie degli esami che, da iscritto a Giurisprudenza, il ministro ha sostenuto. Di certo manca al suo piano di studi la prova di Diritto del lavoro, perché se avesse una minima infarinatura ...

29/06/18

Poveri e Istat. Il governo della percezione e la fuffa non percepita. Adesioni all’appello anti sovranista

Al direttore - Pur di aumentare il numero dei poveri e rappresentare un paese allo stremo che attende il soccorso salvifico del reddito di cittadinanza, stanno applicando una sorta di “ius soli statistico’’ che include (nell’ultimo girone della povertà) anche gli stranieri residenti e le loro famiglie. Peccato che il fantomatico “reddito’’, consolatore degli afflitti e protettore dei miseri, sia ...

28/06/18

Un titolo per il prossimo congresso pd: “Et si on arrêtait les conneries”

Al direttore - Da sinistra ribattono: 35 minuti di internet gratuito al giorno per tutti! Giuseppe De Filippi   Come direbbe il saggio: mi spezzo ma non mi spiego.   Al direttore - Si deve concordare con le considerazioni della Ciliegia svolte sul Foglio del 26 giugno, riguardanti lo stato di cachessia in cui versa l’opposizione e, in particolare, il Pd. Tuttavia, per raggiungere l’autostrada che,...

27/06/18

Multimedia

Servizi