C'è un problema tra Roma e i suoi rifiuti

Al direttore - Cdb: “Scalfari? Ingrato, su di me deve stare zitto”. Che vi avanza un bavaglio? Giuseppe De Filippi      Al direttore - La Sua replica alle considerazioni sul report di Citi riguardante le prossime elezioni, come sempre, è chiara, argomentata e non indulge a eclettismi, fino ad arrivare al “Viva l’ingerenza del mercato”. Chiedo però: c’è qualcuno che può pensare che gli ...

18/01/18

L'Ilva uccisa dai sindacati. I mercati e il voto: viva l'ingerenza

Al direttore - Renzi, suv con la vita. Giuseppe De Filippi     Al direttore - Da osservatore acuto, lunedì, lei ha notato un cambiamento nella linea dei sindacati, in particolare nel caso Ilva. Il fatto è che potevano pensarci prima e non farsi intimorire, anni or sono, dagli interventi della procura e dalle campagne mediatiche condotte – forsennatamente – contro una delle più importanti ...

17/01/18

Elezioni e promesse da sballo (si ride). Alla procura di Milano c'è un'aria nuova, forse

Al direttore - Io quello lo sbianco. Giuseppe De Filippi      Al direttore - A mettere insieme tutte le promesse elettorali, dopo il 4 marzo la vita di un giovane sarà una pacchia. Non dovrà pagare il bollo dell’auto che i genitori gli regaleranno dopo il diploma. Potrà iscriversi all’università senza sobbarcarsi le tasse. Se vorrà lavorare, potrà contare su di un salario minimo garantito per ...

16/01/18

Agcom e giornalisti: l'ipocrisia delle opinioni neutrali. Una Carfagna fogliante

Al direttore - Vieni avanti, scontrino. Giuseppe De Filippi   Al direttore - Semel in anno anche Susanna Camusso c’azzecca: endorsement per Giorgio Gori e Nicola Zingaretti (insieme a ventuno dirigenti Cgil). Michele Magno   Al direttore - Ho letto del regolamento dell’Agcom sulla par condicio che dovrà essere applicata anche ai giornalisti-ospiti nelle tv private. Mi sembra una boiata, il Foglio ...

13/01/18

Idee possibili per la campagna elettorale. Codacons a cinque stelle

Al direttore - Zingaretti è uguale, Gori no. Giuseppe De Filippi            Al direttore - La proposta di Tommaso Nannicini, ripresa da Matteo Renzi, di fissare il salario minimo legale a 9-10 euro l’ora è avversata dai sindacati, i quali temono così di essere delegittimati. Ma l’idea stessa di un salario minimo legale non avrebbe senso ove fosse in vigore l’articolo 39 della Costituzione, che, ...

12/01/18

Contro i leghisti, Berlusconi è già vaccinato. Lettore diabolico su Rep.

Al direttore - E comunque Berlusconi è vaccinato già dai tempi di Bossi. Giuseppe De Filippi   Un vaccino per Bossi c’era ed era Berlusconi. Un vaccino per Salvini potrebbe essere Maroni.   Al direttore - Caro Cerasa, ho fatto un piccolo esperimento e ho preso l’editoriale che ha fatto Repubblica qualche settimana fa per chiedere le dimissioni di Boschi e mi sono limitato a cambiare un nome. ...

11/01/18

L'Europa e i sondaggi che si seguono o si cambiano. Risatine su Di Maio

Al direttore - Di Maio dice che l’asse franco-tedesco si è indebolito. Risatine. Giuseppe De Filippi   Al direttore - Mai un’elezione politica italiana è stata così “spinelliana” come quella del 4 marzo. Cedere alle illusioni di un isolamento sovranista per niente splendido? O essere al centro del rilancio federale e politico europeo? Italia integrata e forte in Europa? O Italia “indipendente” e ...

10/01/18

Populismo buono e populismo cattivo. Esiste una differenza? Note per Piacenza

Al direttore - Nel corso del 2018 dobbiamo aspettarci, a ogni scadenza di calendario, la rievocazione di qualche evento che caratterizzò, cinquant’anni or sono, il “mitico ‘68’’. Scopriremo così una sostanziale differenza tra i concetti di “sessantotto’’ e di “sessantottismo’’. Il primo è parte integrante della vita di quanti “c’erano’’, qualunque fosse il loro ruolo e la loro valutazione di ...

09/01/18

Emmott e il Cav. fit to save Italy. Consigli all'Economist per la prossima copertina

Al direttore - Turatevi il fit… Giuseppe De Filippi   Nel 2001, Bill Emmott, da direttore dell’Economist, dedicò a Berlusconi una copertina famosa: Why Berlusconi is unfit to lead Italy. Oggi Bill Emmott – lo ha scritto ieri sul sito Project Syndicate – dice che le cose sono cambiate e che, “per quanto sia scioccante”, una sua vittoria andrebbe considerata un risultato stabile rispetto ...

06/01/18

La tv e i programmi che parlano alla pancia. Perché non alla testa?

Al direttore - Complimenti davvero per il tuo editoriale di ieri. I talk-show creano un mondo autoreferenziale, con la solita compagnia di giro, e soprattutto deformante quello reale. L’unica giustificazione è che il talk-show spazzatura alza l’audience con poca spesa. Nonostante questo, condivisi che fosse alleggerita la loro presenza in Rai. Ora occorrerebbe fare il secondo passo: programmi ...

05/01/18

La grande occasione della Rai

Al direttore - Soliti attacchi a orologeria al partito di plastica. Giuseppe De Filippi      Al direttore - “Mentre i detrattori fingono di non vedere, i prezzolati mentono spudoratamente riferendo considerazioni sui numeri al posto dei numeri secchi e duri, questi, i numeri secchi e duri illustrano il primato dell’offerta televisiva Rai. Prime time da capogiro portato per mano dal calcio – non i ...

04/01/18

Una legislatura azzoppata e una riforma istituzionale necessaria

Al direttore - Ma poi sarà morto davvero? Giuseppe De Filippi   Ferdinando Imposimato ci ha aiutato a capire meglio un pezzo d’Italia, abituato a palleggiare con la post verità, che a noi non piace ma che esiste. Non lo abbiamo amato ma ci mancherà.     Al direttore - Un altro e più potente scossone dell’Elefantino e verranno giù le mura di Gerico, attorno a Trump, l’Arancione? Non mi riferisco, ...

03/01/18

Politici con la toga e giudici che si buttano in politica: orrore

Al direttore – Cari ragazzi del ’99, non è che stavolta arrivate PRIMA di Caporetto? Giuseppe De Filippi     Al direttore - Ha ragione (per una volta...) Davigo a dire che i magistrati non sanno fare i politici, vedi Emiliano. Aggiungo che i politici non sanno fare i magistrati: vedi sempre Emiliano. Saluti. Alberto Savoini   La questione è molto più semplice: i magistrati non dovrebbero fare ...

02/01/18

Renzi e le parole su Gentiloni candidato premier

Al direttore - Ora che il presidente Mattarella ha sciolto le Camere (e senza acido), se Renzi facesse un passo indietro farebbe in realtà un passo avanti: Paolo Gentiloni è ormai l’unico nome del Pd spendibile per il governo del paese. Michele Magno   Gentiloni e Renzi funzionano bene insieme. Uno senza l’altro rischiano di funzionare poco. Ma Renzi lo sa e lo ha lasciato intendere: il candidato ...

30/12/17

A Roma Grillo sta portando a termine l'operazione Italia come Lagos

Al direttore - Alla fine, per evitare derive a destra, si potrebbero dare due settimane di prorogatio a Brizzi nelle sale. Giuseppe De Filippi     Al direttore - Come società di grande operatore nel settore dell’economia circolare che da molti anni investe ed esercisce con serietà ed impegno molti impianti, vorrei esprimerle riconoscenza per l’articolo “La grande monnezza” pubblicato sul suo ...

29/12/17

Multimedia

Servizi