Foto LaPresse

C'è troppa confusione tra destra e fascismo

Camillo Langone

Chi fischia Minniti e chi vota Weidel non ha la stessa idea politica

Fatti recenti mi aiutano a precisare qualche accezione politica. Un conservatore non fischia Minniti quando alla festa di Fratelli d’Italia dice che il fascismo è finito: chi fischia Minniti non vorrebbe che il fascismo fosse finito, dunque è un fascista. Un conservatore non vota una lesbica dichiarata e sposata con una donna: chi vota Alice Weidel è convinto che si possano difendere i confini nazionali senza rispettare i confini morali, dunque è di destra. Non mi sembra difficile, eppure molti continuano a fare confusione. Si prega di prendere nota.

Di più su questi argomenti:
  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).