Il racconto

In trattoria con Zingaretti: "Sono preoccupato. Perché Renzi non va da Conte?"

Nel giorno in cui anche il M5s evoca e fa i complimenti a Mario Draghi, il big del Nazareno mette in fila i problemi nell'esecutivo

Simone Canettieri

Lo sfogo del segretario del Pd durante la pausa pranzo: "Non ci sono margini per altre manovre". Ma il leader di Iv continua a tessere trame intorno a Palazzo Chigi evocando la crisi e la conta in parlamento

Di più su questi argomenti:
  • Simone Canettieri
  • Viterbese, 1982. Al Foglio da settembre 2020 come caposervizio. Otto anni al Messaggero, prima ancora Parma, Firenze e Viterbo, dove iniziò a 19 anni con un pezzo sul pattinaggio artistico. Ama i giornali, e soprattutto le notizie. Molto meno le bio. Premio Agnes 2020 per la carta stampata in Italia.