La rabbia dei panchinari M5s e Pd che sognano il rimpasto per entrare nel Governo

Salvatore Merlo

Pinotti, Delrio e Orlando vogliono tornare a fare i ministri e i grillini Buffagni, Cancelleri e Castelli ora vogliono la prima fila. Così hanno una parola buona per tutti: Patuanelli? “Mollusco”, Azzolina? “Tragedia”, Fraccaro? “Fantasma”, D’Incà? “Piddino”

  • Salvatore Merlo
  • Milano 1982, vicedirettore del Foglio. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.