Se anche la Meloni perde pezzi

Redazione

La deputata Maria Teresa Baldini lascia Fratelli d'Italia per iscriversi al Gruppo Misto

Seppure i sondaggi le siano in questa fase amici, e la si ritenga sempre più lanciata verso la leadership di un centrodestra meno truce di quello a guida salviniana, anche Giorgia Meloni deve fare i conti con le prime diserzioni all'interno dell'apparentemente monolitico gruppo parlamentare di Fratelli d'Italia. La notizia infatti è che Maria Teresa Baldini, deputata lucchese, ha deciso di lasciare il partito della Meloni per iscriversi al Gruppo Misto.  

 

 

La Baldini è la stessa che, alle prime avvisaglie di emergenza sanitaria alla fine di febbraio, si era presentata in parlamento con tanto di mascherina chirurgica, all'epoca oggetto a tal punto esoterico da scatenare le ironie di giornalisti e commentatori. Adesso in quelle stesse aule il suo look antesignano è diventato la regola. 

 

Dopo le prime fuoriuscite dagli alleati che compongono la coalizione (qualche giorno fa Enrico Costa di Fi è confluito in Azione di Calenda, dando adito alle teorie secondo cui le due forze politiche vorrebbero dare vita a un unico gruppo), adesso anche alla Meloni tocca fare i conti con gli scricchiolii che provengono dall'interno del suo partito.