cerca

"Torniamo agli sprar"

"Coniugare accoglienza e legalità: così si sgonfia la propaganda di Salvini". Parla Brescia (M5s)

Il deputato grillino che ha condotto la trattativa al Viminale: "Tutti, nel M5s, condividono la riforma. Alle regionali in Puglia andiamo da soli perché il Pd voleva solo prendersi i nostri voti". La mattanza sulle commissioni

31 Luglio 2020 alle 20:03

"Coniugare accoglienza e legalità: così si sgonfia la propaganda di Salvini". Parla Brescia (M5s)

Giuseppe Brescia, M5s, presidente della commissione Affari costituzionali alla Camera (foto da Facebook)

Roma. Ora che l’intesa, a quanto pare, si è trovata, sembra perfino assurdo pensare che per un anno si è rimasti fermi, in attesa di Godot: “Il percorso è stato complicato, ma ha portato a delineare un nuovo impianto normativo che nessuno, né dentro né fuori il M5s, può rimettere in discussione”. E però anche a Giuseppe Brescia, presidente della commissione Affari costituzionali della Camera che proprio giovedì sera, a nome del M5s, ha chiuso un accordo con gli altri...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Valerio Valentini

Nato a L'Aquila, nel 1991. Cresciuto a Collemare, piccolo paese sugli Appennini abruzzesi. Maturità classica, laurea in Lettere moderne all'Università di Trento, dopo un Erasmus nell'Essex e uno a Parigi. Al Foglio sono arrivato per la prima volta nel 2017, come stagista, e l'ho trovato il posto migliore dove fare il giornalista e occuparsi di politica. Ho scritto un libro, "Gli 80 di Camporammaglia" (Laterza), sulla gente delle mie parti e sul loro strano modo di stare al mondo, che ha vinto nel 2018 il Premio Campiello Opera Prima

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi