cerca

Il ddl anticorruzione è legge

La Camera approva con 280 "sì". Orlando: "Legge importantissima"

21 Maggio 2015 alle 19:14

Il ddl anticorruzione è legge

Via libera definitivo dell'Aula della Camera al ddl anticorruzione. Il testo è stato ha approvato con 280 voti a favore, 53 contrari, 11 astenuti. Il ddl è dunque legge. "Con la nuova legge #anticorruzione il falso in bilancio ritorna ad essere un reato punito con sanzioni severe", ha commentato su Twitter il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. "E' una legge importantissima per il paese, una legge che dà strumenti più forti per contrastare la corruzione e le mafie". "Torna il falso in bilancio e anche nuovi strumenti per smantellare le reti corruttive" ha spiegato il Guardasigilli. Si poteva fare di più? "Si può fare sempre di più - ha risposto Orlando ai cronisti - ma in attesa del "di più" si rischia di non fare nulla. Che è quello che è avvenuto spesso in questo paese".

 

Cirtici invece i deputati del Movimento 5 stelle che sottolineano come il provvedimento del governo si riveli timido e inefficace. "Questa legge anticorruzione è un'altra occasione persa, anzi sprecata con pervicace volontà. Il nostro voto contrario è stata la conseguenza di una totale chiusura della maggioranza e del governo. Potevamo avere il daspo per i corrotti, un vero falso in bilancio, e una prescrizione che garantiva la certezza della pena. Inoltre potevamo infliggere un duro colpo agli accordi mafia politica. Nulla di tutto questo è accettabile per chi governa l'Italia, e pagano i cittadini onesti come sempre".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi