cerca

Quanto è cambiata l'Italia dai fatti della scuola Diaz-Pertini

Il sostituto procuratore generale di Genova, Enrico Zucca, già pm nel processo per le violenze poliziesche

10 Giugno 2015 alle 06:16

Il sostituto procuratore generale di Genova, Enrico Zucca, già pm nel processo per le violenze poliziesche (dichiarate dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo torture) alla scuola Diaz-Pertini, è intervenuto nel corso della “Repubblica delle Idee”, dove ho potuto ascoltarlo. Uscendo dalla sala, mi sono detto che dalle reazioni alle parole di Zucca si sarebbe potuto misurare esattamente se e quanto l’Italia sia cambiata, rispetto a quella della scuola Diaz-Pertini e della caserma di Bolzaneto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi