I numeri dell’Intifada contro Israele nascosti dai media

Dal 13 settembre 2015 a oggi, ci sono stati 34 morti israeliani e 394 feriti. 201 attacchi con il coltello. 81 attacchi con armi da fuoco. 41 attacchi con automobili. Numeri impressionanti. Che fine hanno fatto i nostri media?

9 Marzo 2016 alle 06:18

I numeri dell’Intifada contro Israele nascosti dai media

Dal 13 settembre 2015 a oggi, ci sono stati 34 morti israeliani e 394 feriti. 201 attacchi con il coltello. 81 attacchi con armi da fuoco. 41 attacchi con automobili. Numeri impressionanti. Che fine hanno fatto i nostri media? C’è un mandato in Rai per non parlare più dei morti di Israele?

 



 

Nel 2015 ci sono stati 239 feriti per terrorismo, contro i 63 nel 2014, quando c’era persino stata una guerra a Gaza. Per un aggiornamento in tempo reale su questa Intifada di cui nessuno parla più c’è il sito dell’esercito israeliano. E’ molto meglio dei nostri media felloni. Dopo il coltello dei “lupi solitari” palestinesi, arriva l’editor a rigirare la lama nella ferita. Israele sanguina.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi