cerca

Libertà e pace, non pedagogia. Guida al grande romanzo epico dell’Europa

Le celebrazioni sono come la Corazzata Potemkin, una boiata pazzesca. Ma la storia che le sottende è fenomenale e oggi è una genuina necessità vitale nel secolo dei B movie di Washington, dei thriller a Mosca e del carnage islamico

25 Marzo 2017 alle 06:14

Libertà e pace, non pedagogia. Guida al grande romanzo epico dell’Europa

foto LaPresse

L’Europa non è una insopportabile pedagogia, è o può essere un bel racconto. Perfino una serie, se solo sapessi che cos’è una serie (nonostante gli sforzi encomiabili di Mariarosa Mancuso per spiegarmelo). Intanto ha settant’anni, non sessanta, e forse qualcuno di più. Nasce in America, che a sua volta era nata dall’Europa ma via mare e per grazia di Dio, letteralmente, il Dio del Mayfair e dei Padri fondatori, insomma la cultura dei diritti eguali e della libertà senza giacobinismo,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • maurizio guerrini

    maurizio guerrini

    26 Marzo 2017 - 08:08

    Grazie per la splendida analisi ma, per le conclusioni e le speranze, delle due giornate di Roma mi resta solo l'immagine di un vecchio alcolizzato che scuote per le spalle il malfermo erede di Pietro e che si vanta di rappresentare la generazione della pace contro quella precedente, a suo dire guerrafondaia. Senza scomodare Ecuba Latrans c'è niente per sperare.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    25 Marzo 2017 - 17:05

    Al direttore - Splendido, immaginifico accostamento: l’Europa possibile si realizzerà secondo i canoni e lo svolgimento del grande romanzo epico. Entusiasmante, la fantasia si libera e corre per dar volto e vita agli eroi, ai fati e agli Dei, i protagonisti del romanzo epico. Corre praterie, guada fiumi, scala montagne, attraversa foreste. Poi, ansimante, si ferma a riflettere: “Ferrara è grande, d’ingegno e di pensiero e di acuta bonomia. Con due épos, romanzo epico, rende affascinante l’impossibile.” Onore a Giuliano Ferrara: ha ridotto le tonnellate di retorica romana e pensose considerazioni dei cervelloni esperti a insulsi squittii.

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    25 Marzo 2017 - 13:01

    la bella prosa coinvolge e pure ispira pensate. da sempliciotto vedo l'Europa sottomessa al IV Reich di Kaiserin Angela che tanto piace a Ferrara, io molto più anziano di Giuliano penso che non solo le celebrazioni sono una boiata ma l'oggetto delle celebrazioni. l'Unione europea è un fallimento epocale seppure qualcuno ci ha perso e qualcuno guadagnato . chi ha fatto grossi affari ,come non vedere ? , è la Germania che prendendo bellamente per il sedere i romantici che sottoscrissero i Trattati Roma fece pagare salatamente agli altri europei la riunificazione e così da divenire il IV Reich Angela o non Angela .con Shulz sarà peggio .vide bene il Cav chiamandolo kapò.

    Report

    Rispondi

  • tamaramerisi@gmail.com

    tamaramerisi

    25 Marzo 2017 - 13:01

    E’ grazie alla Brexit, che stiamo finalmente pensando all'Europa che vogliamo e che siamo. Grazie quindi, Thank You, Great Britain: l'unico paese europeo che poteva permettersi un Referendum e le sue conseguenza stotiche e politiche. Un grazie ENORME!! E ora vediamo, speriamo, che i popoli europei siano in grado di capitalizzare l'assist da oltre-manica, eleggendosi dei governi all'altezza, che l'Europa la salvino, dai mascalzoni all'arrembaggio a bordo dei taxi.

    Report

    Rispondi

Servizi