cerca

La corazzata juventina

Mario Sconcerti ha detto che la Roma non può arrivare seconda, a meno che il Napoli non affondi per imperscrutabili motivi. Quindi la classifica è fatta, e la gente può pure evitarsi di annoiarsi davanti alla t. 

11 Aprile 2016 alle 18:00

La corazzata juventina

Mario Sconcerti ha detto che la Roma non può arrivare seconda, a meno che il Napoli non affondi per imperscrutabili motivi. Quindi la classifica è fatta, e la gente può pure evitarsi di annoiarsi davanti alla tv per queste partite balneari con sole a picco e motivazioni pari a zero. Juve prima, Napoli secondo, Roma terza, Inter quarta, Fiorentina quinta, Milan sesto. Sotto, Verona ultimo, Frosinone penultimo, Carpi o Palermo terzultimo. Ma capite bene che se dobbiamo vivere sei giornate con il pathos di capire chi tra Carpi e Palermo andrà in B, è preferibile dedicarsi a vergognose grigliate domenicali con parenti e amici. A Sky e sui giornali l’hanno già capito, viste le ore e le righe spese facendo l’autopsia ai dotti lacrimali di Claudio Ranieri, prossimo conquistatore d’Inghilterra. Certo, c’è la Coppa Italia detta Tim Cup perché così i giapponesi la guardano (dicono), ma non mi pare che covino sorpresine sotto la cenere, essendo il Milan la bagnarola opposta alla corazzata juventina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi