L'unica cosa certa di questa serie A è che alla fine vincerà la Juventus

E’ dura, ragazzi. Non è che le sparo a caso: io ci provo. Ma qui non si capisce niente. Esalti il Napoli di Sarri (che sta diventando lamentoso come un Mazzarri qualunque) e quello ti va a perdere a Bologna (ok, 3-2, ma era sotto di tre).

7 Dicembre 2015 alle 18:46

L'unica cosa certa di questa serie A è che alla fine vincerà la Juventus
E’ dura, ragazzi. Non è che le sparo a caso: io ci provo. Ma qui non si capisce niente. Esalti il Napoli di Sarri (che sta diventando lamentoso come un Mazzarri qualunque) e quello ti va a perdere a Bologna (ok, 3-2, ma era sotto di tre). Vedi il Milan in crescita (non io, ma i soloni che se ne intendono) e la truppa di Sinisa con maglia color vomito impatta 0-0 contro il simpatico Carpi trainato dalla forza di tale Kevin Lasagna (avessi detto Shevchenko). Alla fine avrò ragione solo s’una cosa: che la Juventus vincerà lo scudetto per mancanza di concorrenza seria. Per il prossimo turno sparo qualche pronostico, benché sia nient’affatto convinto: il Milan vincerà 3-0 contro il Verona (contro le squadre materasso segna sempre e convince pure, Lazio e Samp insegnano), la Juve si sbarazzerà della Fiorentina (2-0), il Napoli batterà la Roma (2-1), l’Inter – di culo – porterà a casa tre punti da Udine (1-2). Chissà, speriamo bene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi