cerca

Lettera d’amore a Ilaria D’Amico

Perché non rappresenti l’Italia nel mondo come ministro?

29 Gennaio 2019 alle 06:00

Lettera d’amore a Ilaria D’Amico

Ilaria D’Amico (foto LaPresse)

Lettera d’amore a Ilaria D’Amico. Ilaria, non ho mai cominciato una lettera d’amore così. L’altra sera ospite in tv di un programma eri bellissima. La regia ti inquadrava fissa anche se parlava un altro ospite (schermo diviso in due. Ci hai ipnotizzato, non riuscivamo a staccare lo sguardo da te. Parlo al plurale perché sui social tanti hanno avuto lo stesso effetto. Sei veramente una delle donne più belle del mondo. Basta, non posso più dirti niente, se non che sto aspettando il reddito di cittadinanza dal governo. Ilaria, perché non rappresenti l’Italia nel mondo come ministro? Scusa, ciao, grazie, un saluto.

   

P. S. Tanti cittadini esteri in Italia dicono che sei la più bella. Anche in Usa non c’è una donna bella così. Inutile dire che sei una bravissima giornalista. Però noi uomini, inutile mentire, guardiamo più al romanticismo che ad altri settori di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Jack McGuire

    30 Gennaio 2019 - 21:09

    Tutti i vecchi uomini obesi concordano.

    Report

    Rispondi

Servizi