Sul governissimo, Renzi e Giorgetti parlano la stessa lingua

Reporter:

Valerio Valentini

3

27/02/2020

Roma. Gli dici che ultimamente i suoi ragionamenti sono sospettamente simili a quelli di Matteo Renzi, e lui allora allarga le braccia: “Qualsiasi persona di buon senso arriva alla stessa conclusione: così il paese non può andare avanti, i ceti produttivi protesteranno”. E la conclusione a cui allude Giancarlo Giorgetti, testa pensante della Lega, è di nuovo in sintonia col pensiero del senatore di Scandicci, che nella sua enews parla della necessità di “misure fortissime” per risollevare industria e turismo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.