Pechino chiama Berlino

1

12/02/2020

Milano. “Il nostro stimolo monetario ha sostenuto la crescita ma non può e non deve essere l’unica azione sul campo”. Anzi, prosegue madame Lagarde davanti al Parlamento europeo, “più a lungo restano le nostre misure, più sale il rischio che gli effetti collaterali diventino più pronunciati”. Insomma, il Quantitative easing, l’arma usata da Mario Draghi per dare un po’ di ossigeno all’economia asfittica dell’Eurozona, non basta più. Anzi, senza politiche strutturali e di bilancio adeguate, il pericolo è che si...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.