C’è un caso Gratteri

Per il procuratore 6-700 magistrati in servizio sarebbero corrotti. Prego?

3

11/02/2020

Intervistato da Lucia Annunziata su Rai3, il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri ha definito l’accordo raggiunto da M5s, Pd e Leu sulla prescrizione “una mediazione al ribasso”. Questo perché, ha spiegato, la norma che ha abolito la prescrizione dopo una sentenza di primo grado “serviva per costringere il legislatore e i politici a interessarsi a fare le modifiche per velocizzare il processo”. Per il pm, insomma, la classe politica andrebbe ricattata e costretta a legiferare attraverso l’adozione di leggi forcaiole....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.