“Tutti sono uguali davanti all’istruzione”. Così la sinistra ha rovinato la scuola

Maurizio Crippa

Reporter:

Maurizio Crippa

2

17/01/2020

L a vicenda dell’Istituto Comprensivo Via Trionfale di Roma, che per presentare all’utenza la propria offerta formativa (ormai la scuola italiana vive, e muore, di Pof) ha scelto una docimologia basata sul ceto e sul censo – in questo plesso ci va il ceto medio-alto, là i figli delle badanti – ha scatenato l’inevitabile “bufera” (docimologia giornalistica) che poi è più che altro un polverone che impedisce di vedere le cose per quel che sono. Seppure il Consiglio di istituto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.