C’è spazzatura nello spazio e l’Esa sa già cosa fare per rimuoverla

3

24/12/2019

Roma. C’è una italiana alla testa del progetto pionieristico con cui l’Agenzia spaziale europea nel 2025 proverà per la prima volta a rimuovere la spazzatura spaziale. E’ Luisa Innocenti: laureata in Fisica all’Università di Milano, all’Esa dal 1988, e dal 2012 a capo di un Clean Office istituito proprio per affrontare il problema di mantenere lo spazio pulito. “Ci occupiamo di tre cose”, spiega. “La prima è progettare i nuovi satelliti in maniera tale che abbiano sull’ambiente il minor impatto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.