Come funziona la repressione

In Iraq le milizie filoiraniane mappano le proteste e uccidono poco alla volta per non dare nell’occhio

Daniele Raineri

Reporter:

Daniele Raineri

5

17/12/2019

Baghdad, dal nostro inviato. Gli uomini sono arrivati poco prima delle otto di sera a bordo di veicoli comuni, sono entrati tra le colonne in cemento armato del parcheggio di al Sinak quando era buio. Il parcheggio è un edificio di sei piani che in queste settimane è usato dai manifestanti di Baghdad per dormire, ci sono tende e coperte e sacchi a pelo dappertutto. Quando qualche ora dopo la notizia dell’attacco è finita sui social media è sembrata un’operazione...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.