“Ciò che è bene per la Nato lo è anche per l’Ue”. Parla il gen. Graziano

“All’Alleanza atlantica non c’è ancora alternativa. La Cina? Non è una minaccia, ma un’opportunità”

Reporter:

Annalisa Chirico

3

10/12/2019

Roma. L’esercito europeo è di là da venire, non si scorge all’orizzonte un nuovo “piano Pleven” e neanche leadership visionarie capaci di imprimere una svolta politica. E tuttavia il generale Claudio Graziano, a capo del Comitato militare dell’Unione europea, la più alta autorità composta dai capi di stato maggiore della Difesa dei 28 paesi membri, non sfugge alla questione: “Noi, come militari, possiamo profondere il massimo impegno strategico e operativo ma la direzione di marcia la indicano le istituzioni politiche....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.