Cartelli per strada

Reporter:

Micol Flammini

2

03/12/2019

Roma. Sono apparsi dei cartelli per le strade di Budapest che mostrano i volti di due giornalisti, Gábor Miklós e András Dezsö, dietro di loro la bandiera di Israele e, sotto, la scritta: “Anche noi venivamo dall’altra parte del confine”. I due giornalisti sono bersaglio della propaganda di estrema destra, orbaniana e antisemita che dopo la sconfitta elettorale dello scorso ottobre ha ricominciato a farsi sentire nel partito del primo ministro. Incastrato tra un problema interno più piccolo ma bruciante...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.