Le sardine e la politica che osserva la domanda senza ragionare sull’offerta

4

19/11/2019

Al direttore - La campagna elettorale di Matteo Salvini è arrivata nella città che fu la Mosca d’occidente. Nelle stesse ore il Pd è impegnato in un’iniziativa programmatica nel salone di un Palazzo storico da cui si osserva la piazza dall’alto. Ma la scena viene occupata dal movimento delle “sardine’’, i cui improvvisati portavoce annunciano che analoghe iniziative saranno organizzate, nei prossimi giorni, ovunque si recherà Matteo Salvini. Chi sono questi sconosciuti usciti dal buio, questi combattenti volontari non inquadrabili...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.