Così Renzi scalpita per attrarre i forzisti delusi, con o senza Carfagna

Reporter:

Valerio Valentini

3

12/11/2019

Roma. Sarà pure vero, come sibila Giorgio Mulè, che “non è certo la prima volta che si paventano gruppi di responsabili: un po’ come il giorno buono per iniziare la dieta – se la ride il deputato berlusconiano – è sempre il prossimo”. E però, a meno di clamorosi ripensamenti, gli incontri di oggi tra i parlamentari azzurri meno inclini alla sudditanza silenziosa nei confronti di Matteo Salvini dovrebbero avviare le grandi manovre per costituire dei gruppi parlamentari autonomi. Del...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.