Chi ha paura della Madonna Lisa e della sua troppa esposizione? Anche se aveva “il c*** caldo”, vederla ci fa felici e migliori

1

12/11/2019

N el 1919 Marcel Duchamp, in un impeto di dadaismo iconoclasta, realizza un ready-made rettificando con baffi e pizzetto una cartolina della Monna Lisa. Il titolo, che da Duchamp in poi servirà anche a ultimare l’opera e non più solo a descriverla, è un gioco di parole, L.H.O.O.Q. che pronunciate in francese sostanzialmente ci vuole dire che Monna Lisa è eccitata. La desacralizzazione di quella che era considerata l’icona indiscussa, l’opera universalmente nota e ammirata da tutti, è un attacco...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.