Curve d'apprendimento

Calma e vaccinatevi. La via dei media inglesi con AstraZeneca

I giornali, le parole dei consiglieri scientifici del governo e la gestione della sfiducia rispetto ai vaccini segnano ancora una volta una grande frattura culturale tra l'Unione europea e gli inglesi

Paola Peduzzi

Il Telegraph ha fatto l’operazione più efficace: ha intervistato la sorella di quello che è considerato il primo morto per una trombosi forse collegata al vaccino (l’aveva fatto due giorni prima). Dice: “Nonostante quel che è accaduto alla nostra famiglia, siamo convinti che tutti debbano fare la prima e la seconda dose di AstraZeneca. Dal punto di vista emotivo, siamo furiosi. Siamo addolorati. Ma in realtà non c’è nulla di cui essere davvero furiosi. Mio fratello è stato solo estremamente sfortunato”

Di più su questi argomenti:
  • Paola Peduzzi
  • Scrive di politica estera, in particolare di politica europea, inglese e americana. Tiene sul Foglio una rubrica, “Cosmopolitics”, che è un esperimento: raccontare la geopolitica come se fosse una storia d'amore - corteggiamenti e separazioni, confessioni e segreti, guerra e pace. Di recente la storia d'amore di cui si è occupata con cadenza settimanale è quella con l'Europa, con la newsletter e la rubrica “EuPorn – Il lato sexy dell'Europa”. Sposata, ha due figli, Anita e Ferrante. @paolapeduzzi