(foto LaPresse)

In Giappone nasce il ministero della Solitudine contro i mali della pandemia

La salute mentale e il benessere dei cittadini. Il governo di Tokyo crea il "ministero per la promozione del coinvolgimento dinamico di tutti i cittadini". Lo guida Tetsushi Sakamoto

Giulia Pompili

L’isolamento dei cittadini, anche i più giovani (il cosiddetto fenomeno degli hikikomori), l’altissimo tasso di suicidi, l’incapacità di costruire rapporti sociali “attivi”, il declino demografico e l’invecchiamento della popolazione. Il virus ha peggiorato tutto. 

Di più su questi argomenti:
  • Giulia Pompili
  • È nata il 4 luglio. Giornalista del Foglio dal 2010, si occupa delle vicende che attraversano l’Asia orientale, soprattutto di Giappone e Coree, e scrive periodicamente anche di Cina e dei suoi rapporti con il resto del mondo. Ha una newsletter settimanale che si chiama “Katane”, ed è in libreria con "Sotto lo stesso cielo" (Mondadori). È terzo dan di kendo.