cerca

Quel bivio davanti a Renzi se si rinsalda il motore Merkel-Macron

Oggi si chiude la campagna delle primarie del Pd a Bruxelles. Una fonte ci racconta il pericolo di un Orban di sinistra

28 Aprile 2017 alle 06:00

Quel bivio davanti a Renzi se si rinsalda il motore Merkel-Macron

Matteo Renzi (foto LaPresse)

Bruxelles. Mentre Matteo Renzi si prepara a chiudere la campagna delle primarie del Pd andando a Bruxelles a picconare un altro po’ l’Unione europea, i suoi piani sul ruolo dell’Italia in Europa rischiano di essere messi in discussione dalla possibile elezione di Emmanuel Macron. Lungi dal “far da traino a Renzi”, una vittoria di Macron “ci spingerà a scegliere sui conti pubblici e sul rapporto con l’Ue tra l’orbanismo di sinistra e l’agenda Draghi-Napolitano”, confida al Foglio un responsabile governativo....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

David Carretta

Corrispondente a Bruxelles per Radio Radicale. Da nove anni copre le istituzioni europee e altri eventi internazionali e cura una rassegna della stampa internazionale. Dal 2004 collabora regolarmente con il Foglio, scrivendo di Europa, Nato, relazioni transatlantiche, politica francese e Belgio. E' stato militante radicale, assistente al Parlamento europeo e tesoriere di Non c'è Pace senza Giustizia. Dopo un decennio a contatto con le istituzioni europee, il suo euro-entusiasmo si è trasformato in euro-realismo: l'Europa è quello che è, ma se non ci fosse bisognerebbe inventarla. Così anche per i radicali.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giantrombetta

    02 Maggio 2017 - 09:09

    Acuta ed interessante la scelta di analizzare gli eventi e le prospettive in chiave di linguaggio. Potrebbe indurci a diffidare dei ciarlatani.

    Report

    Rispondi

Servizi