Tre choc e un sentiero stretto. L'Europa secondo l'Economist

Luciano Capone

L'economia europea deve affrontare tre crisi: energetica (Putin), import a basso costo dalla Cina (Xi Jinping), possibile stretta sull'export verso gli Usa (Trump). La via d'uscita, fatta di una politica moderatamente espansiva e anti-protezionista, è tutt'altro che semplice

Di più su questi argomenti:
  • Luciano Capone
  • Cresciuto in Irpinia, a Savignano. Studi a Milano, Università Cattolica. Liberista per formazione, giornalista per deformazione. Al Foglio prima come lettore, poi collaboratore, infine redattore. Mi occupo principalmente di economia, ma anche di politica, inchieste, cultura, varie ed eventuali